Jump to content


Gli IMAM


  • This topic is locked This topic is locked
4 replies to this topic

Deamon93 #1 Posted 28 January 2014 - 11:18 AM

    First Lieutenant

  • Beta Tester
  • 0 battles
  • 3,254
  • [WOWS] WOWS
  • Member since:
    01-26-2012

Ecco il topic dedicato alla piccola famiglia degli IMAM(Industrie Meccaniche Aeronautiche Meridionali). Per il momento ho creato una specie di mini-ramo per loro, focalizzandomi sui caccia pesanti e, per raccordarli ai livelli bassi, ho fatto qualcosa di analogo a ciò che WG ha fatto per il ramo inglese.

 

II)Ro.37

III)Ro.37 bis / Ro.45(progetto)

IV)Ro.57

V) //

VI)Ro.58

VII)//

VIII)//

IX)//

X)//

 

Ora qualche precisazione:

I)Il Ro.37 e le successive evoluzioni(Ro.37 bis e Ro.45) sono ricognitori armati molto simili al Demon come impostazione. Li ho messi per poter partire da livello II con questo ramo senza fare collegamenti strani.

II)Il Ro.57 ha un "piccolo" problema: la versione base era molto veloce(massima 516 km/h) ma molto poco armata(2x12.7 mm). La versione bis era più armata(2x12.7 mm più 2x20 mm) ma lenta(massima 457 km/h). Non montò mai motori diversi dal Fiat A.74 RC38(causa di questa sua lentezza nella versione bis)

III)Il Ro.58 fu un notevole caccia pesante ma, da quanto so, montò soltalto il DB 601 come motore. Dal momento che fu testato con l'Hornisse posso considerare plausibili eventuali rimotorizzazioni con il DB 605 o(sebbene improbabile) col DB 603 come nel caso del caccia pesante tedesco.

IV)Dal momento che l'IMAM era basata in Meridione smise velocemente di produrre aerei riprendendo poi come Aerfer dopo la guerra. Per questo motivo c'è un buco più grosso del solito dal livello VII in su a livello di caccia pesanti



Death from Above member



"Memento mori" roman saying


IperionZ #2 Posted 28 January 2014 - 12:06 PM

    Senior Airman

  • Member
  • 0 battles
  • 10
  • Member since:
    06-14-2012

In realtà si potrebbe metterci gli Aerfer di Stefanutti come evoluzione del ramo, sembra l'associazione più coerente fino ad ora per inserire il Sagittario II e finalmente l'Ariete, 

 

Si cala di categoria ma almenoil parco aerei si arricchierebbe.



Deamon93 #3 Posted 28 January 2014 - 12:29 PM

    First Lieutenant

  • Beta Tester
  • 0 battles
  • 3,254
  • [WOWS] WOWS
  • Member since:
    01-26-2012

View PostBortasson, on 28 January 2014 - 01:06 PM, said:

In realtà si potrebbe metterci gli Aerfer di Stefanutti come evoluzione del ramo, sembra l'associazione più coerente fino ad ora per inserire il Sagittario II e finalmente l'Ariete, 

 

Si cala di categoria ma almenoil parco aerei si arricchierebbe.


Io terrei l'Ariete e il Sagittario con gli altri progetti di Stefanutti dal momento che l'Ariete e il Sagittario II non hanno nulla in comune col Ro.58 se non il fatto che siano stati prodotti dalla stessa azienda. Non si deve solo fare distinzioni a livello di aziende ma anche a livello di progettisti(altrimenti la Caproni diventerebbe un agglomerato informe e privo di senso).

 

Ho considerato anche loro però, personalmente, li metterei con gli altri progetti di Stefanutti con cui condividono molte cose(essendo stati progettati dallo stesso ingegnere)



Death from Above member



"Memento mori" roman saying


IperionZ #4 Posted 28 January 2014 - 01:03 PM

    Senior Airman

  • Member
  • 0 battles
  • 10
  • Member since:
    06-14-2012

Non so, alla fine converrebbe iniziare a chiudere gli alberi tecnologici invece di abbozzarli, arrivare dai dev. con qualcosa di concreto tra le mani, per essere presi in considerazione seriamente.

 

Un po' come vedo in wold of warships (nonostante l'italia abbia avuto una delle marine più forti del periodo) ancora non esiste un albero tecnologico serio, si guarda sempre alla Littorio, la Roma etc, ed alla roba pesante, saltando il fatto che nel campo dei Destroyer e incorciatori leggeri abbiamo tra i migliori mai costuiti e li già copriamo fino al tier X e partire con un paio di rami completi all'avvio della closed Beta, la RM potrebbe essere implementata con la prima patch (giusto un esempio). Arrivare con un albero tecnologico che abbia almeno un paio di tier X potrebbe accelerare l'implementazione rispetto a 100 voli pindarici se sia più o meno coerente una linea quando determinate differenze per altre nazioni non viene minimamente presa in considerazione o sono già sufficienti per farci un collegamento.

 

Per il resto ottimo lavoro, ti vedo molto attivo come utente e leggo con piacere il tuo modo di criticare le varie linee, oltre alla coerenza c'è anche competenza.



Deamon93 #5 Posted 28 January 2014 - 01:35 PM

    First Lieutenant

  • Beta Tester
  • 0 battles
  • 3,254
  • [WOWS] WOWS
  • Member since:
    01-26-2012

View PostBortasson, on 28 January 2014 - 02:03 PM, said:

Non so, alla fine converrebbe iniziare a chiudere gli alberi tecnologici invece di abbozzarli, arrivare dai dev. con qualcosa di concreto tra le mani, per essere presi in considerazione seriamente.

 

Un po' come vedo in wold of warships (nonostante l'italia abbia avuto una delle marine più forti del periodo) ancora non esiste un albero tecnologico serio, si guarda sempre alla Littorio, la Roma etc, ed alla roba pesante, saltando il fatto che nel campo dei Destroyer e incorciatori leggeri abbiamo tra i migliori mai costuiti e li già copriamo fino al tier X e partire con un paio di rami completi all'avvio della closed Beta, la RM potrebbe essere implementata con la prima patch (giusto un esempio). Arrivare con un albero tecnologico che abbia almeno un paio di tier X potrebbe accelerare l'implementazione rispetto a 100 voli pindarici se sia più o meno coerente una linea quando determinate differenze per altre nazioni non viene minimamente presa in considerazione o sono già sufficienti per farci un collegamento.

 

Per il resto ottimo lavoro, ti vedo molto attivo come utente e leggo con piacere il tuo modo di criticare le varie linee, oltre alla coerenza c'è anche competenza.

Avevo già mandato ai dev una proposta una versione preliminare(con Fiat, Macchi, Reggiane e Vizzola) e, quando WG andrà a visitare Vigna di Valle questo mese, sicuramente potranno dire qualcosa a riguardo. Questi topic son più che altro per completezza sia a livello di industrie che a livello di classi(essendoci solo caccia nella versione preliminare).

 

Sulle navi beh ho pensato anche loro e lì tre classi su cinque(cacciatorpedinieri, incrociatori leggeri e incrociatori pesanti) sono completi fino a livello X. Hanno giusto bisogno di una continua revisione dal momento che le cose possono cambiare. Comunque prima dell'arrivo della RM ce ne vorrà di tempo, dal momento che ci sono altre nazioni prima di noi(Inglesi, Tedeschi e probabilmente Russi). In ogni caso su WoWS ci vuole un discorso totalmente diverse dal momento che, essendo ancora in Alpha, non si hanno troppe certezze.



Death from Above member



"Memento mori" roman saying





1 user(s) are reading this topic

0 members, 1 guests, 0 anonymous users